Il primo raggio di sole del 2021: Verbicaro

Da alcuni giorni il mio umore sembra essere il riflesso del cielo.

Teso, annoiato e chi più ne ha più ne metta. Sarà che la pioggia incessante e il colore grigio tipico delle nuvole durante questo fenomeno non aiuta a rallegrare la giornata.

E’ da poco finito il 2020, ho trascorso le feste in famiglia, in una situazione un po’ triste, ma so benissimo che è stato per tutti così.

Non è stato però un anno totalmente da buttare via, nei pochi periodi in cui i movimenti sono stati possibili, ho avuto l’opportunità di approfondire la mia conoscenza su alcune zone della Riviera dei Cedri.

Si è vero, ho sempre in bocca questa meravigliosa terra! Ma quando qualcosa ti rimane dentro…

Oggi, per la prima volta dopo un lungo periodo, il sole risplende radioso su di noi. Perché non organizzare una piacevole gita in Riviera?

Sono appassionato del mare. Passare lunghe giornate in spiaggia con le onde che sbattono sul bagnasciuga mi mettono di buon umore.

Ma siamo a Gennaio, di conseguenza anche se il mare d’inverno è bello comunque, per questa volta, opterò per un paesino di montagna.

Dopo una lunga ed attenta riflessione, decido di dirigermi verso Verbicaro, un paese che, a quanto dire, raccoglie in unico posto storia antica e natura rigogliosa.

Se siete degl’appassionati esploratori, queste poche informazioni sono sufficienti ad accendere quella voglia di scoperta che ci porta ad ammirare luoghi sempre diversi tra loro!

Purtroppo ho fermato l’assicurazione della mia vespa, come ben sapete non è ottimale utilizzare un mezzo a due ruote durante la stagione invernale.

Quindi zaino in spalla, Amici della Riviera, si parte!

La SS 18 è un percorso che ormai conosco come la strada di casa mia, eppure riesce sempre a regalarmi qualche scorcio naturale capace di emozionarmi. Fantastico!

Dopo una lunga strada di montagna, tra alberi e fiori, arrivo a Verbicaro.

Subito noto una graziosa piazzetta, che sembra voglia invitarmi a sedere in una delle sue panchine per godere dell’aria fresca e pulita che si respira li. Ovviamente non perdo l’occasione!

Il nome di questo paesino deriva dalla etimologia della parola Verbicaro, dal latino “Berbicarius” che sta ad indicare un luogo di pastori. Non vi è sicurezza però della seguente attribuzione.

Di conseguenza mi chiedo perchè non provare qualche salume tipico di questo posto? Sono sicuro che non possa che essere una prelibatezza. In fin dei conti se non lo è in un “luogo di pastori” dove può esserlo?

Vedo in lontana una bottega che sembra avere un aspetto accogliente, mi avvicino entro e… la fine.

Salumi e Formaggi di tutti i tipi, il mio stomaco ha iniziato a brontolare alla vista!

Con l’acquolina in bocca, chiedo un tagliere per ricevere delle piccole porzioni, in modo da poter assaggiare un pò di tutto!

“Non sei di queste parti” esclama il signore che mi sta servendo.

“Se non sei di queste parti, non puoi andare via di qui senza aver provato il nostro vino!” continua.

Ne versa un bicchiere me lo porge e… Fantastico. Un accostamento perfetto!

Sazio e soddisfatto mi avvicino alla cassa e, avendo già preso confidenza con il titolare del negozio, chiedo cosa valeva la pena visitare in questo borgo.

Senza esitazione risponde: “Verbicaro ha una storia antica e molti sono i monumenti e le chiese costruite, ma per quanto mi riguarda ciò che vale la pena visitare è il borgo stesso. I vicoli che s’intrecciano profumano di antichità, ne rimarrai affascinato.”

Senza perder tempo ringrazio il Signore per il gentile e cortese servizio, e inizio il mio percorso all’interno di questo borgo incantato.

E’ incredibile, visitare questi luoghi mi affascina sempre, mi piace passeggiare e immaginare di rivivere la routine quotidiana che si svolgeva ai tempi in cui questo borgo nasceva.

Per me queste stradine che si uniscono hanno un non so che di “casa”. Quella sensazione che si aveva da piccoli, quando si correva e giocava per i vichi di paese, che tempi!

Leggendo alcuni libri su Verbicaro ho scoperto che, durante la settimana santa, vi sono alcuni riti molto antichi che vengono riproposti. La cosa mi incuriosisce molto…

Alzo lo sguardo e inizia a piovere. Diciamo che oggi la fortuna non è stata dalla mia parte.

Sono molte le opere storiche edificate in questo luogo, e un curiosone come me non può di certo perdersele! Ma per il momento il meteo ci dice che è l’ora di tornare a casa.

A presto Verbicaro, ci rivedremo.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Giuseppe Di Giorno ha detto:

    Molto bello, anche le mie origini di verbicaro, conosco poco di questo paese, delle mie sporatiche visite ai miei parenti paterni fatti dal infanzia, verbicaro mi a sempre attratto.

    Piace a 1 persona

  2. cindy knoke ha detto:

    Wonderful! I miss Europe.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.